INSTALLAZIONE POMPE DI CALORE

Installazione in spazi commerciali e domestici

Installare una pompa di calore significa poter risparmiare sulla bolletta per il riscaldamento e il raffrescamento. In che modo?Utilizzando fonti di energia rinnovabile che trasferiscono il calore da una sorgente esterna a un pozzo caldo, che può essere l’ambiente da climatizzare o l’acqua di un circuito di riscaldamento. Le pompe di calore, a seconda della tipologia, possono prelevare l’energia dall’aria esterna, dall’acqua (falda, lago, mare o fiume) o dal terreno mediante sonda geotermica.

Tipologia di pompe di calore

Prima di installare una pompe di calore è importante tenere conto della fascia climatica in cui si trova l’immobile, la tipologia dell’edificio e l’utilizzo. Tutte queste variabili influenzano la tecnologia della pompa di calore da installare:

  • elettriche
  • a gas
  • aria-aria
  • aria-acqua
  • terreno-acqua
  • acqua-acqua.

Le più economiche e facili da installare sono le pompe di calore aria-aria sa differenza di quelle aria-acqua, acqua-acqua e terreno-acqua che comportano anche l’integrazione con l’impianto di riscaldamento, quindi un intervento più complesso e oneroso.

Pompe di calore per spazi commerciali e domestici

Le convenienze più alte per l’installazione di pompe di calore di ogni tipologia si hanno sicuramente sulle utenze commerciali che presentano un tempo di ammortamento dei costi più corto rispetto alle utenze domestiche, nonostante anche quest’ultime, seppur nel lungo periodo, possono ricevere vantaggi sul rendimento energetico. Infatti, un impianto a pompe di calore ben progettato e installato consente di risparmiare circa il 40% in bolletta rispetto ai sistemi di riscaldamento e raffrescamento più tradizionali, oltre a ridurre le emissioni inquinanti.

Per maggiori informazioni sull’installazione di pompe di calore, rivolgiti ai tecnici della D.L. IMPIANTI di Isolabella (Torino). I tecnici effettueranno un sopralluogo gratuito e sapranno consigliare la tecnologia più adatta a ogni specifica esigenza.

Share by: